Ricerca

» Invia una lettera

Ho trovato una borsa. E perso la fiducia

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle
Loading...

31 ottobre 2007

Buongiorno ,
ieri, martedi 30 ottobre, ero sul treno delle Ferrovie Nord che parte alle 18.50 da Milano e diretto a Laveno.
Inutile dire le condizioni in cui abbiamo viaggiato, ma non è questo il motivo per cui ho scritto.
Treno pieno, confusione, gente ovunque. Visi famigliari e non famigliari. Alla fermata di Morosolo-Casciago, mi accorgo di un sacchetto sotto il sedile a fianco al mio.
Ha dei fiocchetti, contiene una borsa: è un regalo. Trattandosi di un chiaro smarrimento, mi sono preoccupato di raccoglierlo e consegnarlo di persone al capotreno alla successiva fermata di Barasso. Il capotreno non si vede.
Decido di portarlo a casa, e di riprovare il giorno successivo. Oggi.
Il capotreno mi suggerisce di consegnare il sacchetto allo sportello Customer Care in Cadorna.
La signorina addestrata a sorridere, dopo aver ascoltato interessatissima la mia frase ” buongiorno, ho trovato questo sacchetto in treno ieri sera…” mi ha interrotto dicendomi “Ah, ok, grazie, lo lasciamo qui”.
Ok, non si pretendeva un interrogatorio da commissariato, nè l’intervento dei RIS per il riconoscimento delle impronte, ma una reazione del genere disincentiva chiunque a “sbattersi”, mi passi il termine, per compiere un gesto che dovrebbe essere normale e crea frustrazione in chi lo compie. Rilasciare un ricevuta, compilare un modulo, un verbale?

Marco Maroni

_____________________________________________________

Egregio direttore,

in merito alla lettera “Ho trovato una borsa. E perso la fiducia” (Varese News, 31 ottobre), confermiamo che l’operatore del Customer Care ha agito secondo quanto previsto dalla Carta dei Servizi. Chi ritrovasse un oggetto smarrito in un treno o nelle stazioni può infatti riconsegnarlo alla stazione più vicina o contattare l’azienda tramite il Call Center (199 151 152) o il Customer Care di Milano Cadorna. Quando ne è possibile l’ individuazione, gli operatori di LeNORD si attivano per riconsegnare gli oggetti rinvenuti al legittimo proprietario. Quelli rinvenuti e mai reclamati vengono invece conservati in deposito per 90 giorni, trascorsi i quali vengono destinati ad associazioni di beneficenza o distrutti se in cattivo stato. Gli oggetti deperibili vengono distrutti entro le 48 ore dal ritrovamento.

Ufficio stampa
FNM

Milano, 31 ottobre 2007

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.