Ricerca

» Invia una lettera

Ho votato Oprandi per disperazione, ora mi delude

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle
Caricando...Caricando...

17 giugno 2011

Egregio direttore,
sono anch’io un elettore di Luisa Oprandi. Tuttavia sono molto deluso. Io l’ho votata, mettendo la croce solo sul suo cognome, sia al primo che al secondo turno, nonostante la mia storia personale fosse estranea dal punto di vista umano ed ideologico a quella, sia pure rispettabile, della candidata
sindaca. Io, infatti, sono fra quelli che non avrebbero mai voluto morire democristiani ma, in questi tempi difficili, si sono ridotti a votare una ex democristiana per non fare rieleggere un sindaco leghista. Non so se mi spiego. Mi sono sforzato di votarla non perchè credessi nella bontà della sua candidatura ma per disperazione, per evitare che la mia città fosse sgovernata ancora da PDL
e Lega. Ecco perchè I fatti dell’ultima settimana per me, oltre a risultare incomprensibili, mi hanno disgustato . Già il giorno dopo le elezioni la prima mazzata! La mia candidata sindaca che, pur di essere eletta sindaca, aveva promesso di dimettersi dal consiglio provinciale, per una scelta etica, ha
annunciato di non volere rinunciare al doppio incarico. Aggrappata alla poltrona come un pidiellino o un leghista qualsiasi! Pochi giorni dopo, è incominciata la telenovela del capogruppo del PD. Per quanto torni indietro con la memoria, credo di ricordare che i candidati sindaci del passato recente
(Montoli, Alfieri e Conte), in Consiglio comunale, non siano mai stati capigruppo di un singolo gruppo consiliare ma abbiano sempre rappresentato l’interezza della coalizione che li aveva sostenuti. Del resto, non si capisce secondo quale logica politica Oprandi avrebbe potuto fare il sindaco del centrosinistra ma non la guida politica di tutta l’opposizione di centrosinistra. Leggendo i giornali credo di avere capito che il PD e la lista civica vogliano andare in questa direzione. Chi non vuole Oprandi capo di tutta l’opposizione di centrosinistra? Forse SEL? La faccio breve per non annoiare troppo i lettori del Suo quotidiano. Per quanto mi riguarda, e credo siamo
in tanti a pensarla così, credo di avere il diritto di chiedere a Oprandi, se vuole veramente bene a Varese, se ha anche solo un po’ di riconoscenza nei confronti di elettori come me, di volare alto pretendendo il ruolo di guida di tutta l’opposizione. Lei che è stata candidata sindaca può e deve avere quel ruolo. Il ruolo di capogruppo di PD, SEL, lista civica appartiene giustamente
ad altri. Le elezioni sono finite ma è già tempo di pensare al futuro lavorando, con generosità, a vantaggio di tutti i varesini. Spero con tutto il cuore di non ricevere un’ulteriore delusione.

Un elettore molto deluso che ha votato Oprandi perchè facesse il sindaco o la guida politica di tutto il centrosinistra

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.