Ricerca

» Invia una lettera

I calendari di Prosperini

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle
Caricando...Caricando...

17 dicembre 2009

Egr. Direttore,
ho letto i vostri servizi sull’arresto di Prosperini. Non so se è colpevole o no: attendiamo.
Sono rimasto agghiacciato-stupefatto-allibito-ecc nel vedere il vostro servizio foto sui calendari del suddetto. In principio ho pensato a una burla, magari di cattivo gusto, visto che è stato arrestato. Conosco e apprezzo l’equilibrio della vs. testata ma, comunque, incredulo, ho visionato il sito del suddetto. ORRORE !!!!!! Sono foto calendario proprio sue !!!!!
Io ero disinformato sul personaggio !!! Grazie della vs. informazione.

Ma, morale, siamo matti ???? Ora, assessore ai Giovani, prima in Comune, all’Educazione !!!!!! Va bene la libertà di pensiero, ma, comesi fa a eleggere (ma è la democrazia, transeat) e poi NOMINARE a posti
di governo regionale un calendarizzato così!!!

A mio modesto parere, ci sono gli estremi della istigazione a  delinquere in alcuni titoli dei suoi calendari. E pensare che per uno  psicolabile acclarato da decenni di cure che scaglia un duomo tascabile
a Berlusconi si incolpano i critici del Berlusconi per aver "creato il clima"!!! Oppure dobbiamo considerare uno psicolabile anche il Prosperini ma, vista la non considerazione sulla psicolabilità del
Tartaglia, cosa dobbiamo pensare dell’ "eradicatore dei centri sociali" et similia ???

Visto che viene dalle fila di AN, cosa ne pensava-pensa-penserà di lui il semprevergine Fini ??
Scusa lo sfogo!
Tenete duro a informare!!

Renato Latini

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.