Ricerca

» Invia una lettera

I dossi servono nelle zone residenziali

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle
Loading...

22 ottobre 2007

Buongiorno,

vi scrivo riguardo alle varie proposte di dossi che sono avvenute per l’applicazione degli stessi in via XXV Aprile e, che io sappia, anche per via Crispi.
I dossi (o rallentatori come si usa chiamarli ultimamente) sono nati per l’utilizzo in zone residenziali e non per le via di grande passaggio all’interno delle città, difatti non dovrebbe essere possibile (poi non sempre viene rispettato questo vincolo) metterli, ad esempio, sulle
direttrici principali delle ambulanze, dei pompieri, della polizia, etc. e sulle strade principali (come sono via XXV Aprile e via Crispi) per la viabilità cittadina.

Molto meglio autovelox fissi o vigili in determinati orari, con il vantaggio che quest’ultimi reprimono chi effettua le infrazioni, che inutili dossi che spesso si trasformano in pericoli anche per moto e biciclette.
Anche perché di questo passo si rischia di far diventare alcune vie di Varese come la strada principale che passa da Morosolo, dove credo che ci sia la più alta media di dossi per abitante…

Un ultima cosa mi chiedo: quando si pensa di mettere dossi ovunque si pensa al fatto che questi potrebbero essee deleteri per le ambulanze costrette a rallentare tantissimo per evitare colpi al ferito e a perdere tempo per lo
stesso motivo?

Grazie e buona giornata

Paolo Brilli

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.