Ricerca

» Invia una lettera

I “giovani” dovrebbero ad interessarsi in prima persona di politica.

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle
Caricando...Caricando...

22 aprile 2011

Egregio Direttore,
forse la Sig.ra Roberta autrice della lettera n. 276 non ha colto il nocciolo del problema da me posto, non cioè che tutti i “vecchi” manchino di capacità e senso etico (anche se per la maggior parte devo convenire che ne siano piuttosto deficitari, almeno a giudicare dai risultati e della “bella società” che hanno costruito), ma che sarebbe auspicabile che fossero i “giovani” ad interessarsi in prima persona di politica. Questo perchè meglio conoscono i problemi della loro generazione e quindi penso che meglio potrebbero affrontarli con esito positivo. Lo so anch’io che ci sono vecchi che per qualità morali, professionalità e senso civico sono meglio di tanti giovani, già vecchi per mentalità, individualisti e arrivisti, che pensano di far politica solo per il proprio tornaconto personale (vizio comune a tanti “vecchi”della mia generazione), ciò non toglie (almeno lo voglio sperare) che ci siano anche giovani seri, preparati e motivati che possono entrare in politica per cercare di migliorare questa società vecchia e corrotta. Di questi giovani abbiamo bisogno, perchè per un vero cambiamento della politica e della società, soprattutto in senso etico e meritocratico, è indispensabile quel ricambio generazionale che in altri Paesi Europei c’è già stato con risultati senz’altro migliori dei nostri, specialmente in campo economico e occupazionale. Da noi detengono il potere i soliti “notabili” dei vari partiti, ultrasessantenni o più, una vera “gerontocrazia” inamovibile che dovrebbe andare in pensione con vantaggio per tutti. Per questo ho declinato l’invito a candidarmi in una lista civica per le Comunali di Varese. Al massimo, se richiesto, potrò offrire qualche contributo in base ad una mia breve pregressa esperienza di Consigliere Comunale.
Grazie per l’ospitalità sul suo giornale 

iovanni Dotti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.