Ricerca

» Invia una lettera

I piccoli comuni a costo zero

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle
Caricando...Caricando...

24 agosto 2011

Egregio direttore,

il taglio dei 23 comunini del Varesotto, così di primo achito è uno schiaffo, basta pensare alle antiche famiglie li residenti da secoli, la carta d’identità con scritto <nato a …> lo schiaffo non materiale ma psicologico ti porta a pensare come se drammaticamente una slavina avesse cancellato il paese…prima cera…ora no c’è più. E pensare che basterebbe 1/4 di stipendio di un parlamentare per nutrire quel piccolo municipietto perchè viva pure Lui, mi sono arrovellato il cervello, ho fatto un salto fino oltre oceano, vedo quei paesini del west americano gestiti dallo sceriffo…si potrebbe fare un Sindaco a durata annua scelto tra una cerchia di 10 persone elette per alzata di mano nella piazza del paese, dove prenderanno a rotazione l’incarico anno per anno, certamente il lavoro a tempo perso non verrà retribuito; di sabato il servizio anagrafico di registrazione carta e penna, idem per la carta d’identità che potrebbe essere messa in cornice alla scadenza, eventuali beghe tra paesani di origine agreste, il giudice di pace risolverà i casi a spese del perdente, per i divieti di sosta e abusi possibili, basta il passaggio della pattuglia dei Carabinieri, per determinare trattasi di Italia.
Si potrebbe provare…se ci fosse la volontà.

G.P.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.