Ricerca

» Invia una lettera

I problemi non si risolvono con le parate e le belle parole

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle
Caricando...Caricando...

1 giugno 2011

La Festa della Polizia ha offerto un’immagine completamente diversa da quella che è la realtà.
 
Le organizzazioni sindacali che rappresentano gli operatori di Polizia, ieri mattina, hanno distribuito un volantino che denuncia gravi anomalie preoccupanti per tutti i cittadini di buon senso.
 
Il Ministro dell’Interno, a parole, elogia il lavoro svolto da questi servitori dello Stato ma nei fatti non fa nulla ne per incoraggiarli ne per gratificarli.
 
Il Governo si preoccupa di fare tagli trasversali alle spese, avendo cura di non toccare le classi più privilegiate, e sottrae risorse importanti ad un comparto che andrebbe considerato nella voce investimento e non nella voce di spesa.
 
L’alto senso del dovere che li contraddistingue li fa lavorare con perizia offrendo risultati che sembrano impossibili per le condizioni in cui devono operare. Si deve avere molta ammirazione e riconoscenza per il personale della Polizia dello Stato ma non è sufficiente la gratificazione verbale; è necessario fornirgli tutti gli strumenti adeguati per far si che possano lavorare con la serenità e la certezza di non essere lasciati soli.
 
Noi dell’Italia dei Valori, ed io personalmente, ci adopereremo per accentuare la sensibilità di chi si deve occupare della soluzione di questo disagio e cercheremo di far capire che le belle Parate, pur essendo gratificanti, non possono far dimenticare il disagio di chi vuole fare solo il suo dovere e lo vuol fare nel migliore dei modi possibile.
 
Tutti noi dobbiamo riconoscenza a queste persone che, nel silenzio e senza mai voler apparire, svolgono un lavoro che cerca di proteggerci da prepotenti , violenti e disonesti ed è per questo motivo che dobbiamo prendere a cuore la denuncia del loro disagio lavorando per portare soluzioni e non solo belle parole.
Vilma Borsotti - Consigliere Provinciale "Italia dei Valori-Lista Di Pietro"

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.