Ricerca

» Invia una lettera

Il 1° aprile è già passato!

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle
Caricando...Caricando...

5 aprile 2011

Egregio Direttore,
 
mi chiedo quando ci sveglieremo da questo brutto sogno..anzi da questo incubo.
 
ESERCITI REGIONALI ??? ma scusate, non ci sono soldi per le nostre attuali forze dell’ordine, per potenziarle, e cosa partorisce la mente di alcuni nostri parlamentari ?
 
un esercito regionale , quale nome dargli ? – ah si – Esercito della Padania – e sotto quale simbolo ? quale divisa ? sotto quale comando ? ma soprattutto quanto ci costerebbe un’operazione di questo tipo ?.
 
Io vivo in Lombardia, ITALIA, non in Padania , non voglio un esercito che cambi colore della divisa nel raggio di pochi chilometri !!!!..
 
Si pensi invece a potenziare e pagare meglio le nostre attuali forze dell’ordine e non andiamo a cercarci altri guai, pensiamo a lavorare tutti assieme, pensare tutti assieme , anzi no, io non sono pagata per pensare , lo faccio gratuitamente , VOI SI , e profumatamente coi soldi di tutti noi cittadini !
 soffiare di continuo sul fuoco delle diversità , sulle paure anche giuste della gente non fa approdare da nessuna parte, non è facendo credere che alzare un muro attorno al proprio orticello basti a risolvere i problemi .
 
Il mondo che ci piaccia o meno va avanti, la globalizzazione va avanti, la gente si sposta, cavalcare di continuo l’onda di paura parlando di esodi biblici, scatena rabbie e destabilizza il paese.
Un governo degno di questo nome deve saper lavorare per unire , non per dividere, deve saper agire con forza e dignità per rassicurare e dimostrare alla popolazione che le soluzioni si possono trovare .
Il momento che viviamo è grave, pesante, proprio per questo ci si aspetta, anzi si pretende serietà dal nostro Governo.
 
BASTA CON LE PAGLIACCIATE !!!!!
g.l.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.