Ricerca

» Invia una lettera

Il mercato siamo noi

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle
Caricando...Caricando...

13 aprile 2009

Egr. Direttore,

se mi è possibile potrei consigliare al sig.Roberto Giandomenico, di non entrare più in quel bar. Cento clienti che possono ragionare come me e quel bar è destinato a chiudere.In questo modo impara come si deve vivere in questo mondo.Posso fare un esempio di 36 anni fa. Mi ero appena sposato e io e mia moglie utilizzavamo il formaggio Parmigiano Reggiano.Se non ricordo male, le banche avevano comperato tutto il formaggio a disposizione del mercato aumentandolo di parecchio al prezzo di consumo. Io e mia moglie eravamo e (siamo) abbastanza tosti e avevamo deciso di spendere gli stessi soldi ogni volta che si comperava il formaggio Es: spendavamo 5000 lire ogni volta e ogni volta avevamo meno peso come acquisto, ma avendo tenuto duro, abbiamo visto crollare e ritornare al prezzo originale anche per parecchi anni senza aumenti. Lo stesso ragionamento l’avranno fatto in parecchi. Non avevano via di scampo, o abbassavano il prezzo oppure se lo dovevano mangiare loro.
Sig. Giandomenico cambi bar.

Cordiali saluti

Valentino il vecchio

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.