Ricerca

» Invia una lettera

Il No-B day e l’educazione…

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle
Caricando...Caricando...

5 dicembre 2009

Egregio Sig. Fassuni,
chi le scrive oggi non è in piazza, né fisicamente né mentalmente pur non appoggiando minimamente questo Governo che ritengo continui a farci credere ciò che non c’è, a promettere 1000 e mantenere meno di 10 e potrei continuare all’infinito…
Vuole qualche esempio concreto? Ci hanno parlato di sicurezza, ronde, arresti eccellenti….benissimo, peccato che nella città più vicina al mio piccolo paese piemontese, che è Casale Monferrato,con 35.000 abitanti (dato per altro abbastanza datato,saranno anche di più) la polizia non riesca a mettere in strada la notte dalle ore 20.00 nemmeno una volante!!35.000 persone controllate e vegliate da una pattuglia dei CC o che,al massimo,aspetteranno l’intervento della volante più vicina che si deve fare almeno 20 km,sperando che non ci sia nebbia (direi pane quotidiano nelle nostre zone) che ti fa fare quei 20 km in almeno 40 minuti!Poi mi parlano di turn over di polizia,vigili del fuoco etc. etc……
Oppure potremmo parlare del taglio di alcuni treni cruciali per chi da Vercelli fa il pendolare a Milano, oppure ancora potremmo parlare di quelle 50 famiglie che nel mio piccolo (8000 abitanti) paese non vedono soldi da 3-4 mesi, essendo lavoratori di un CallCenter finito nella maledetta rete di Omega, Agila e compagnia bella, non solo il governo non li aiuta (forse sono persone diverse da un lavoratore alitalia o fiat..chissà…), ma la giunta provinciale guidata da uno storico personaggio di zona del PDL stanzia 3 mln di euro (rendiamo meglio l’idea:6 miliardi di lire del vecchio conio,ad essere proprio fiscali 5 mld e 808 milioni e spicci) per una associazione culturale alle cui fila c’è proprio il politico in questione!!!per far cosa? Sagre paesane,volantini patinati autocelebrativi etc. etc….noi da tempo aspettiamo lo scolmatore,per scongiurare la terza alluvione dopo quelle degli anni passati..lei mi dirà, Sig. Fassuni” che c’entra con me tutto ciò?”,dovrebbe invece interessarle, perché senza scolmatore noi finiamo a mollo, ma a mollo ci finisce anche la locale Centrale Nucleare che il Ministro Scajola sicuramente farà (se ne avrà possibilità) ripartire nel progetto nucleare italiano,a quel punto Lei se abito in zona Varese non so quanto si salverebbe da un incidente di media portata,perché un fiume in piena ha fatto saltare il sistema di raffreddamento e le barre hanno fatto una stupenda fusione!!
Tutto ciò per dire la minima parte di motivi per cui Berlusconi e Ministri al seguito non mi piacciono e per cui non appoggio manifestazioni di folklore popolare come quella di oggi,che sono fini a se stesse e non portano a nulla.
Però,mi creda, quello che la manifestazione non farà sarà quello di affermare che il suo voto non vale nulla, a differenza del suo Presidente del Consiglio che, pubblicamente, al sottoscritto e a qualche altro milione di italiani ha apertamente dato dei “coglioni” perché non davano il voto a lui.
Stia sereno,nessuno oggi in piazza penserà minimamente questo di Lei, l’educazione da imparare la lascio a quelli del PDL.
Saluti
 
 
 
Daniele Cereda

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.