Ricerca

» Invia una lettera

Il paradosso del termine “manovra”

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle
Caricando...Caricando...

31 agosto 2011

Egregio direttore,
non ci stancheremo mai di dire a ragion veduta che questo governo giace nella confusione totale nel gestire la manovra,già il nome titolato< manovra>,contrasta quanto il fuoco con l’acqua,immaginate il manovratore che conduce il tram per le vie di Milano,o il pilota che atterra alla Malpensa se manovrassero alla governante,potremmo assistere ad un frontale tra il tram e l’aereo.
Di fatto se non emergeranno nuovi capitani d’industria salvatori della Patria ,come di norma accadeva in Italia,se non si apriranno nuove fabbriche,e far rientrare quelle fuggite all’estero, come i capitali frutti di truffe ed evasioni fiscali,se non produrremo quello che ogni giorno si consuma, e alla sveltina ,prima che la generazione attuale si dimentichi come si faceva a produrre ogni cosa,cadremmo nel pozzo della incapacità,destinati per sempre a consumare le <PAPPE PRONTE>.
Rammento che questa generazione adulta ha prodotto,fior di medici, professori, insegnanti, industriali, che in gioventù per studiare hanno svolto il mestire di netturbino,di operaio nelle concerie di pellame,nella cartire,ecc.
altri in botteghe d’atigiano, sartorie, pelleterie, commessi in negozi vari,artigiani che decoravano e riempivano di odori e profumi le vecchie vie del centro Varese, in contrasto con l’attuale mercato
UNIFORME, che come ti giri sempre quello trovi………si è alzato un coro intonato…cinese…cinese.


Juergen

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.