Ricerca

» Invia una lettera

Il Presepe e “Mamma mia arrivano li turchi”

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle
Loading...

24 dicembre 2009

Gentile direttore

la mail di Marika mi ha stuzzicato e provo a dare una risposta cercando di non giudicare il suo rapporto con la Fede ma cercando di dare una risposta.
Credo che non ci sia nulla di male ad essere Leghista e Credente e mi spiego meglio.
Personalmente quando parlo di fede parto dal presupposto che noi tutti siamo dei peccatori, non quanto come scusa ma come motivo di miglioramento di se stesso.
Se sono leghista e credo alla "Buona Novella" cerco di mettere in atto i valori cristiani con i propri comportamenti.
Questo significa anche mettere in pratica quelle due parole che don Lorenzo Milani diceva ovvero "L’obbedienza non è più una virtù".
Questo modo di operare nella politica italiana viene messo in evidenza (nel bene e nel mane) dall’onorevole Binetti.
Si può sostenere un partito con i valori cattolici mostrandosi anche avverso a delle posizioni prese.
Si può essere leghisti non approvando la deriva xenofoba del partito per esempio.
Non c’è nulla di male ad essere cattolici e allo stesso tempo leghisti se i propri comportamenti e scelte politiche sono coerenti con i valori cristiani. Questo però mi porta a fare, e permettetelo, una semplice battuta: "Ma la politica espressa dalla Lega è coerente con i valori cristiani?"

Io rispondo in questo modo. In questi giorni c’è stata una battaglia anche sul presepio e sul fatto che sia un valore cristiano da difendere. Io che mi reputo di CentroSinistra dico che è vero. Difendo anche io il presepe. Lo difendo perchè sostengo che il presepio e anche il crocifisso non siano simboli di divisione ma di unione. Il presepe non è la risposta alla cosidetta paura "Mamma mia arrivano li turchi". San Francesco si mise in contrasto con la politica delle Crociate e uno dei significati del Presepio fu proprio questo. Non è importante possedere la grotta della natività in quanto bisogna solamente onorare la venuta del Signore.

In fin dei conti, da povero peccatore che sono, invito Marika ad essere coerente con i valori della cristianità, il resto verrà da se…

Buona Natale

Francesco Calò

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.