Ricerca

» Invia una lettera

Il sacco degli altri

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle
Loading...

5 dicembre 2013

Buongiorno Direttore,

sono in parziale disaccordo con il signor Romolo, non credo che Berlusconi, (pur non essendo ne’ un suo fan, ne’ uno di quelli che l’ha votato) abbia fatto molto di diverso dai suoi predecessori (DC-PC-PSI-MSI e chi piu’ ne ha piu’ ne metta), o da chi ha governato con lui o era all’opposizione, e, purtroppo da quelli che lo seguiranno . . . Mi sto convincendo che avendo il sacco con gli errori degli altri davanti ed il nostro dietro, noi Italiani ci comportiamo ne’ piu’ ne meno, (magari con qualche eccezione, ma rara, molto rara!) come chi abbiamo eletto e, se ci capita l’occasione, approfittiamo anche noi del momento per riempirci le tasche.

Infatti tutto quello di sporco che sta uscendo sui giornali in questi giorni,  e’ sempre stato sotto gli occhi di tutti, ma ci si e’ sempre voltati dall’altra parte ! Le discariche, i falsi invalidi, le spese dei vari Consiglieri comunali, provinciali, regionali, Ministri, le auto blu, 20 uomini di scorta al giorno, le parti d’Italia dove non si paga il bollo auto, non si fa l’assicurazione, non si sa nemmeno cos’e’ il bollino blu, la pratica di non emettere lo scontrino, di fare il nero, i Cinesi che lavorano come schiavi e dormono nelle fabbriche, le tangenti, i favoritismi per far assumere o progredire, parenti, amici o le persone importanti ….  e mi fermo qui ….. non sono nate con Berlusconi, non muoiono con Berlusconi, tutti sappiamo che esistono, ma finche’ non ci toccano personalmente …<< io sono onesto e non le faccio >> o sarebbe piu’ giusto << non ho mai avuto l’occasione giusta per approfittarne>> tanto i soldi sono dello Stato …. Ma chi sara’ poi questo signor Stato ….

E allora forse e’ arrivato davvero il momento di gridare BASTA, ma di gridarlo prima ( tutti quanti ) a noi stessi !

Maurizio Rezzonico

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.