Ricerca

» Invia una lettera

Il servo non puo’ fare ameno dle padrone e viceversa

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle
Caricando...Caricando...

21 agosto 2011

Caro  direttore,
scrive qualcuno –a sua preventiva discolpa- che “Per avere un padrone bisogna proprio volerlo”.
Ma non è sempre così, come spiega Diderot nel suo geniale romanzo “Jacques le fataliste et son maitre”, vi può anche essere uno stato di necessità, in cui l’uno non può fare a meno dell’altro, il servo del padrone e viceversa. Il che è una ben nota verità e non bisogna nemmeno essere ferrati in filosofia dello spirito per saperlo.
“Jacques e il suo padrone non valgono che insieme, e separati non valgono nulla, non più di Don Chisciotte senza Sancio Pancia e di
Ricciardetto senza Ferraù” scriveva poi l’autore del romanzo, il celeberrimo creatore dell’ Encyclopédie.
Una storia vecchia che si ripete. Quali che siano i casi attuali lo vedremo presto ormai: quanti Ferrara, Bondi, Cicchitto, Buonaiuti, Capezzone e via elencando tra i fedelissimi, più o meno tra loro Gelosi, saranno ancora pronti a giurare sulla testa di Moubarack quando il sipario calerà?
Chi lo sa?

Saluti curiosi
 

Ismaele

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.