Ricerca

» Invia una lettera

Il XXV Aprile e l’informazione

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle
Loading...

26 aprile 2007

Caro Direttore,
che bella la lettera dei due Vanetti che hai pubblicato, e che contrasto con la rievocazione della giornata del pur attento LaForgia (del quale invece è da sottoscrivere mille volte la lettera sul degrado del centro).
Rievocando gli stessi fatti, da una parte si rievoca quella grande umanità tipica di molta della nostra gente; dall’altra si registrano con un piglio un po’ notarile (e temo con un po’ di compiacimento) “eliminazioni” di tedeschi probabilmente non più così pericolosi e fucilazioni, forse senza processo, di funzionari del vecchio regime. E’ vero che i tempi “erano quel che erano”, però…
Viene davvero spontaneo accostare queste lettere a quanto avvenuto come al solito ieri a Milano, con un sindaco democraticamente eletto al quale si tenta di impedire di parlare, con lo striscione della Brigata Ebraica fischiato, con gli striscioni inneggianti ai nipotini delle BR. E con il telegiornale che dà la notizia che “quest’anno non sono state bruciate bandiere di Israele”.
Per seguire allora il giusto richiamo del Presidente Napolitano a farla diventare una festa di tutti, vien proprio voglia di imitare il buon Costante Vanetti e dire a certa gente (non mi riferisco ovviamente a LaForgia): “andii a ca’, fioeu, l’è finida”!

Lettera firmata

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.