Ricerca

» Invia una lettera

In viaggio con papà. Anzi, con pipì

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle
Loading...

15 settembre 2011

Leggo un po’ ovunque e sento parlare parecchio del varesino Marco Oggian e del suo viaggio in auto in solitaria, dei suoi venti giorni su e giù per l’Italia senza poter mai mettere un piede a terra. Senza mai staccare le natiche dal sedile, per essere ancora più chiaro. Mai, per nessun motivo.
 
A questo punto, non posso che complimentarmi con Marco per il viaggio e per la sua sana dose follia, indispensabile in questa occasione come in tante altre, ma soprattutto con i pubblicitari della fabbrica che ha prodotto la vettura da lui utilizzata, davvero abili nel trovare un nuovo modo, pressoché gratuito, di reclamizzare il loro gingillo a quattro ruote.
 
Se Marco avesse viaggiato con una vecchia Citroën Méhari tenuta insieme da qualche giro di scotch e da un po’ di fil di ferro, per fare un esempio banale, sarebbe stata una vera impresa e, quindi, anche una notizia. Così, invece, si è trattato soltanto di uno spot della durata di 20 giorni girato (a costo zero o quasi, ribadisco) impiegando un testimonial simpatico, ma non celebre.
 
Per concludere in bellezza il mio intervento, una riflessione sui bisogni fisiologici del nostro stacanovista del volante, cosa che immagino abbia scatenato la curiosità di tutti: più che sorridere pensando alla gestione di quei momenti intimi e particolari, sorrido immaginando le persone a cui Marco ha dovuto affidare dal finestrino i suoi personalissimi… souvenir di viaggio.
 
Non voglio credere, infatti, che i creativi di questo super-spot abbiano pensato a tutto questo solo per farci conoscere l’incredibile capienza di un bagagliaio.
Paolo Franchini, Varese

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.