Ricerca

» Invia una lettera

Indignato dal comportamento di un lavavetri

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle
Caricando...Caricando...

3 novembre 2008

Egregio direttore buon giorno,
vi scrivo perche’ in questo wek end mi e’ successa una cosa veramente vergognosa ,che ora vi racconto:
sono un 39enne di arcisate sposato con un bimbo di 9 anni, domenica 2 novembre ero in macchina con la mia famiglia, per le vie di varese e mi stavo recando verso l autostrada, quando ad un certo punto ad un semaforo ho visto per la (prima volta) un lavavetri extracomunitario che voleva a tutti i costi pulirmi il parabrezza anteriore della mia macchina, dopo ripetute volte , con cenni di negazione, cioè non volevo affatto quel servizio, mi ha tirato su’ lo stesso i tergicristalli e ha cominciato a pulire se cosi’ si vuol dire, a quel punto scendo dalla macchina e rimetto giu’ i tergi, e cosi una volta risalito, ha iniziato ad insultarmi nella sua lingua, vedevo gli occhi di mio figlio terrorizzati, mia moglie infreddolita ,e sono ripartito tutto questo sara’ durato circa 2 minuti, bastati a rovinarmi la giornata, e vi assicuro che se non avevo in macchina mia moglie e mio figlio le cose non sarebbero andate così ma molto peggio per l’extracomunitario.
sono veramente indignato!!! perche davanti a questi episodi bisogna far a finta di niente.
grazie a Varesenews che leggo tutti i giorni e che da la possibilità di esporre questi fatti.
scusate lo sfogo.

Elio di Arcisate

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.