Ricerca

» Invia una lettera

Italia, una democrazia azzoppata dai partiti

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle
Loading...

1 novembre 2012

Egregio Direttore,
   mi sia permesso qui esprimere tutta la mia amarezza e disillusione per le tante “storture” del nostro sistema Italia che, a quanto pare, nessuno dei partiti tradizionali mostra di voler “raddrizzare”.  Alcuni recentissimi fatti lo dimostrano chiaramente, se pur ce ne fosse ancora bisogno.
  Prima lo spostamento delle dimissioni dei Consiglieri Regionali Lombardi di una settimana per guadagnarsi la “meritata” pensione,  ed ora lo spostamento delle prossime elezioni politiche 2013 dal 6 al 13 aprile per garantire l’agognato vitalizio anche ai novellini (quei Parlamentari alla 1^ legislatura che non saranno rieletti).  VERGOGNA dopo VERGOGNA!
 E poi parlano tanto di RIDUZIONE dei COSTI della POLITICA!   Ma non ci prendano in giro, per favore!  Continuino pure così, continuino a dare questi esaltanti segnali di buon governo e di moralità alla Nazione! Ma  poi non si meraviglino se l’ASTENSIONISMO e il GRILLISMO voleranno alle stelle.  Sempre meglio, forse pensano, di una RIVOLUZIONE.

Giovanni Dotti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.