Ricerca

» Invia una lettera

L’immigrazione e l’occupazione austriaca

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle
Caricando...Caricando...

16 novembre 2008

Buongiorno,
riguardo alle lettere di Daniela Restelli avrei una richiesta di chiarimento. Vorrei capire in primis come si possa paragonare l’immigrazione ( “odierna invasione”) all’occupazione Austriaca. Poi mi interesserebbe anche comprendere come si possano accostare le varie guerre risorgimentali alla minaccia di un “neo-risorgimento”. Gli austriaci furono cacciati a cannonate. Forse i Giovani Padani hanno progetti simili nei confronti dei nuovi austriaci, gli immigrati, ” popoli ostili, che” per riprendere le parole della penultima lettera di Restelli, vogliono “strappare il nostro territorio alla sua gente, alla sua cultura, per trapiantarvi le loro” ?

Saluti

Giovanni Stinco

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.