Ricerca

» Invia una lettera

L’opposizione diventi reale opposizione

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle
Loading...

13 settembre 2011

Egregio direttore,
il dialogo e il compromesso, in politica, sono regole dalle quali non si può prescindere ma c’è un limite che consiste nel non superare il proprio ruolo. L’Opposizione deve fare opposizione; in caso contrario gli conviene entrare a far parte della maggioranza.

Bocciare la pregiudiziale di costituzionalità sulla Manovra, presentata dall’Italia dei Valori, con l’avallo delle opposizioni dimostra che il miglior sostegno della maggioranza è la sua “opposizione”. Sempre divisa e sempre incapace di assumere il suo ruolo sino in fondo.

Un’opposizione di centrosinistra che non si preoccupa di tutelare i lavoratori e le categorie più deboli vuol dire che ha perso la bussola.
Per l’ennesima volta IDV è l’unica che ha la volontà e la forza di opporsi alle ingiustizie di questo Governo che difende i “diritti” di privilegiati e furbetti a scapito di chi lavora onestamente e nel pieno rispetto delle regole.

La Manovra, come dimostrano i mercati e la partecipazione alle manifestazione dei lavoratori, è dannosa e mette in serie difficoltà chi affronta la vita con serietà e buon senso. Solo l’”Opposizione” parlamentare, per il momento, non l’ha capito.

Di una cosa si può essere certi, il metodo utilizzato dall’attuale “opposizione” garantirà un altro ventennio al “berlusconismo” e ai suoi proseliti.

Alessandro Milani - referente Italia dei Valori Varese

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.