Ricerca

» Invia una lettera

La casta unida jamas sarà vencida

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle
Caricando...Caricando...

13 agosto 2011

Al grido “ basta generalizzazioni “ la casta unità di Varese passa al contrattacco sui costo dei loro pasti pagati da noi . Non importa se un pasto servito al ristorante di palazzo Madama ,assomiglia di più ad un ricevimento di gala che ad una mensa aziendale : che diamine, tutti hanno diritto di mangiare.
Del resto "ogni azienda ha una propria mensa" dice il senatore della Lega Rizzi; già, una mensa con sel –service, ove un pasto non costa più di 7euro a lavoratori ed imprenditori , e non 70 come al senato .
Qual è quell’azienda che per 300 lavoratori, che " lavorano" da martedì a giovedì per neanche 10 mesi all’anno può permettersi di sborsare un milione di euro, tondo, tondo (1,200 milioni meno 200.000 che pagano i senatori ) , per un menù sempre all’altezza, con "prodotti sempre freschi e primizie di stagione" come recita il contratto stipulato con la ditta che gestisce il ristorante?
E noi dobbiamo pagare anche l’argenteria che senatori galantuomini sottraggono dai tavoli imbanditi di ogni ben di Dio!
Il senatore Tomassini ( PDL) , abituè del Senato, grida allo scandalo perché ci si occupa dei loro pasti, pagati da noi. Lo scandalo è l’andazzo che c’è stato fino ad ora , coperto dalla casta . Infine il senatore Rossi afferma che, tutto sommato si mangia bene, ma non è certo un posto a 5 stelle . Facciamo 4,5 ,senatore . Tutti e tre i senatori varesini imputano i costi esosi ai troppi camerieri presenti ! La colpa è sempre degli altri ! Ma loro dove sono stati fino ad ora . Singolare comunque questa alzata di scudi unitaria . Sembra proprio che : “ LA CASTA UINIDA JAMAS SARA’ VENCIDA “ Sarà così ?

Andrea

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.