Ricerca

» Invia una lettera

La Cina vieta i simboli religiosi

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle
Loading...

14 ottobre 2007

Caro direttore,
apprendo dalla stampa che per i giochi Olimpici del 2008 il Paese ospitante, la Cina, ha vietato agli atleti e a chiunque ne fosse al seguito di portare con sè oltre che materiale di propaganda politica , anche materiale religioso.
Ecco una” bella”notizia che ci conferma quanto ancora ci sia da sudare affinchè i diritti civili delle persone vengano rispettati in tutte le parti del mondo e ci fa capire che non tutte le culture, anche se in questo caso più che di cultura trattasi di regime, non vadano rispettate allo stesso modo come qualche lettore iper-tollerante sostiene fra le righe di questo giornale.
Io, laica, non credente, ma rispettosa del credo altrui, non ho alcun rispetto verso chi vieta a una persona di portare con sè i simboli della propria fede e noto una raccapricciante simbiosi fra lo scopo del totalitarismo che è l’annientamento del libero pensiero e la presunzione di essere fautore del medesimo “depurato” dai vizi di altre culture che rifiutano l’indottrinamento.

Roberta Lattuada

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.