Ricerca

» Invia una lettera

La consulta regionale studentesca smentisce il presidente varesino

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle
Loading...

12 maggio 2013

 Buongiorno,

 
sono Daniele Valli, Coordinatore Regionale delle Consulte Provinciali Studentesche.
Le scrivo su richiesta, da me condivisa, del Coordinamento Regionale, che rappresento, a proposito di un articolo da voi pubblicato il 6 maggio 2013 relativo ad un intervista al Presidente della Consulta Provinciale Massimiliano Rossignoli.
In tale articolo è scritto che il Coordinamento Regionale delle Consulte Provinciali Studentesche avrebbe dovuto incontrare l’assessore Aprea per richiedere un intervento istituzionale volto a bloccare il Decreto Ministeriale del 24 aprile 2013 n.334, ritenuta, dall’intervistato, causa di uno svantaggio a danni degli studenti del nord Italia. Quanto detto è falso. L’incontro era previsto per affrontare altre tematiche, nessuna delle quali era legata ai contenuti del suddetto Decreto o, in generale, dell’articolo.

Il Coordinamento Regionale, inoltre, non ha mai preso posizione in merito, né la questione è mai stata sollevata al suo interno. Quanto presumibilmente dichiarato da  Massimiliano Rossignoli non corrisponde alla verità dei fatti: è da considerarsi una sua posizione personale. Egli, infatti, non ha facoltà di esprimersi a nome del Coordinamento.

Al contrario, questa lettera porta le istanze Coordinamento Regionale che si dissocia da tale affermazione, e che mi ha invitato a non tralasciare questa spiacevole questione, comunicando alla vostra redazione l’inattendibilità di tale dichiarazione.
 
Cordialmente,
Il Coordinatore Regionale delle Consulte Provinciali Studentesche, a nome del coordinamento
Daniele Valli
Daniele Valli

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.