Ricerca

» Invia una lettera

La crudeltà umana sui delfini

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle
Loading...

22 novembre 2012

 Buongiorno Direttore,

dopo una notizia appresa al TG di qualche giorno fa, che mi ha lasciata congelata davanti alla TV, ho pensato di scrivere due righe.
La notizia è la seguente: sulle coste sudamericane, mi pare di ricordare in Messico, si trovano decine di delfini colpiti con armi da fuoco e da taglio e mutilati nei modi più terribili (mandibole strappate, cacciaviti puntati sul cranio e…..qui mi fermo).
Mi sorge spontanea una domanda: per quale motivo?
Non bastano più l’inquinamento e le reti a strascico? Evidentemente il sadismo è di moda, a meno che lo scopo sia qualcosa di grande tipo, l’esercitazione alle mutilzioni da parte di esponenti della malavita.
Ma stiamo scherzando? Sembra che l’etica e la morale che portano al rispetto di un’altra forma di vita non vengano più insegnate, neanche qui in Italia.
Non so quanti lettori ricordano episodi di cani randagi bruciati vivi da adolescenti annoiati, conai seppelliti vivi perchè troppo vecchi per la caccia, gatti annegati o trasformati in borsette di stile (discutibile dire) o ancora cavalli morti dopo una gara a causa del dopping o utilizzati per corse clandestine sul lungomare di troppe città meridionali.
Posso dire? A tutti coloro che si abbassano a tanto sfruttando senza rispetto la vita di una creatura indifesa, auguro di cuore che vengano giudicati mentalmente instabili ( cosa che per altro credo siano) nel momento in cui devono sottoscrivere il contratto più importante della loro vita, che gli si inceppi il fucile davanti ad un orso inbufalito, che gli si stacchi una crosticina a 100 metri da uno squalo tigre a digiuno,che ogni volta che escono vengano bombardati dai colombi o da qualunque altro volatile e che, soprattutto muoiano soli ed abbandonati come troppi animali fanno senza meritarlo. Toh !

P.S. E voi genitori che avete scodellato per strada dei pazzi maniacali, dovevate fargli una faccia tanta a suon di ceffoni quando li trovavate a vivisezionare una lucertola, forse serviva anche perchè, quando si stancano di dare fuoco ai cani cosa faranno? Si elevano al pestaggio? Incendiano un clochard e disabili?

Grazie

Giulia Dal Sasso

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.