Ricerca

» Invia una lettera

La fede torni nelle mani dei credenti

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle
Loading...

1 dicembre 2009

Caro direttore,
a me la faccenda dei crocefissi, dei minareti e tutto l’armamentario religioso usato come un clava da politicanti in cerca d’autore, incomincia a preoccupare.
Intanto perchè non vedo un’adeguata presa di posizione dei veri cristiani e di quella parte di Chiesa che è rimasta fedele al Vangelo uniti nello sforzo di contrastare una propaganda pericolosa, e poi perchè con le dichiarazioni che si ascoltano qua e là avverto un alzarsi di toni da crociata che scade nel fanatismo.
In Svizzera hanno fatto un referendum sui minareti?
La Svizzera non è il prototipo di nazione a cui mi ispiro e quindi la cosa non mi tange, buon per loro
Si vuole proporre un referendum anche in Italia?
Va bene, piuttosto che continuare a ciarlare come comari si dia voce al popolo.
Non so se i sacrestani dell’ultima ora si rendono conto di essere personaggi da pornografia politica (letteralmente dal greco "scrivere su" o "disegnare prostitute"), però da non credente mi rivolgo agli autentici credenti per togliere di mano un’arma impropria a gente senza arte nè parte nè fede.
Roberta Lattuada

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.