Ricerca

» Invia una lettera

La fiaba della scopa scacciaguai

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle
Loading...

21 dicembre 2013

Gentile direttore,

“Tra sogno e realtà” : ho acquistato, presso la bancarella di un mercatino, questo libretto, attratta dal titolo e dall’aspetto molto vissuto. A pag. 26 ho trovato il racconto che trasmetto, sicura che regalerà un sorriso al lettore in questi giorni, in cui i ricordi portano a ricercare sapori di poesia ed anche di favola. .
Un cordiale augurio di Buon Natale a tutti.

C’era una volta…..,ma non è una fiaba : è solo una antica leggenda e , come tutte le leggende , reca con sé una briciola di verità.
Lassù in collina , nel paesino di Roccasole, in una casetta posta tra un bosco di castani ed un limpido ruscello , tra caprette , due gatti , tre cagnolini , un asinello e tante gallinelle, viveva una cara vecchietta che tutti gli abitanti amavano e chiamavano “la nonnina”.
La nonnina si chiamava Marietta : della sua vita si conosceva ben poco e, a chi le chiedeva quanti anni avesse , ella , con la sua voce dolce e sorridente come il suo sguardo ,rispondeva sempre “Io vivo senza tempo : i miei anni sono nei ricordi e sono tanti quanto l’esperienza mi ha donato e mi dona”.
E l’esperienza di Marietta era una fonte di saggezza e di preziosi consigli per chi si rivolgeva a lei in cerca di aiuto per risolvere problemi e dubbi.
Un giorno Giacomo , lo spazzacamino , recatosi da Marietta per liberare il comignolo da tanta fuliggine , colse l’occasione per confidare alla nonnina la sua grande preoccupazione : era vicino ormai il Natale e Giacomo si trovava in difficoltà ; era un periodo buio , con pochissimo lavoro e qualche debito. Giacomo era un uomo onesto e il grande pensiero era come andare avanti , senza impensierire la sua adorata moglie e non privare i loro tre bambini del necessario. Che brutto Natale!
Marietta dopo averlo ascoltato , gli offrì una calda tazza di cioccolata e poi andò vicino all’uscio, prese la scopa che vi era accanto e gli disse “ Giacomino, non disperare . Tu ora vai a casa con questa scopa che ti dono , la metti accanto alla tua porta e stai tranquillo che tutti i tuoi guai voleranno via. Lascerai la scopa fino al prossimo Natale. Quando la guarderai , penserai che la nonnina qualche volta è anche una fata. Vai , Giacomino e Buon Natale a tutti!”
E ciò che Marietta promise si realizzò : quasi per incanto apparve il sereno nella vita di Giacomo. Lo spazzacamino tornò ad avere il lavoro e andando nelle case raccontò la storia della scopa di Marietta : la scopa scacciaguai.
E ancora oggi c’è chi fa tesoro di questa leggenda .

Mariella Garti Fantoni

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.