Ricerca

» Invia una lettera

La gallina dalle uova d’oro? “Si trova sulla statale tra Besozzo e Vergiate”

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle
Loading...

26 settembre 2006

Egregio direttore,
Andatela a vedere, ma fate attenzione, vive in un luogo dove non vi aspettereste mai di trovarla ed ha l’ abitudine di borseggiare chi le passa davanti senza notarla.
E’ al km 8 della SP Vergiate – Besozzo in comune di Travedona Monate, direzione Besozzo.
Produce uova d’ oro nutrendosi con i soldi di ingenui automobilisti.
Costoro, superato il semaforo del cementificio di Comabbio, si trovano davanti ad una vera superstrada: due corsie perfettamente asfaltate per ogni senso di marcia, carreggiate divise da guard-rail in cemento e fiancheggiate da zone boschive, paesaggio idilliaco.
Finalmente possono ingranare la quinta e rilassarsi davanti alla visione di un lungo rettilineo deserto che fiancheggia il lago di Monate, tolgono gli occhi dal contachilometri ed ignari superano di più di cinque o dieci km/ora i fatidici 90.
Ed eccco che a metà del rettilineo avviene il borseggio, ad opera di un rilevatore automatico di velocità ben nascosto tra la vegetazione.
Ma non basta!
Se l’ ignaro automobilista indisciplinato se ne accorgesse subito, fin dal giorno dopo terrebbe gli occhi sul contachilometri perdendosi il panorama e rallentando pericolosamente la circolazione.
Perciò la notifica dell’ infrazione viene effettuata con più di tre mesi di ritardo, in modo che in questo periodo il borseggio possa ripeteresi più volte, mentre l’ automobilista costretto a transitare ogni giorno per lavoro, almeno per quei tre mesi può avvalersi del privilegio di continuare a guidare rilassato godendosi il panorama.
Andatela a vedere questa gallina dalle uova d’ ora e chiedete al suo allevatore quanto rende al Comune di Travedona Monate e quanto alla ditta appaltatrice dell’ allevamento, quanto serva ad evitare incidenti e quanto educhi gli automobilisti, o quanto li imbestialisca e li renda ancor più nervosi e pericolosi per una circolazione diventata ormai impossibile.

Cordiali saluti,

Gian Piero Marzi

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.