Ricerca

» Invia una lettera

La giustizia italiana è troppo lenta

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle
Loading...

21 gennaio 2010

Egr. direttore,
il sig. Ricciardi chiede una valutazione non politica della legge sul processo breve. Non so se sono oggettivo ma farò il possibile.
 
Innanzi tutto aspetterei di vedere la stesura definitiva della legge per dare un giudizio definitivo.
 
La giustizia italiana è troppo lenta e questo è un fatto che conosciamo tutti ed è stato ufficializzato dalla Unione Europea in più di un’occasione. L’esigenza di dare una durata massima ai processi è stata portata avanti nella scorsa legislatura dalla sinistra ( ddl Finocchiaro ) ed in questa dalla destra ( ddl Gasparri ). I due disegni di legge sono quasi uguali ( si prega di leggere prima di contestare ) per cui si può pensare che il progetto sia decente, e, a prescindere dalle sceneggiate in corso, si può presumere che sia a vantaggio di tutte le parti. In tutti i partiti gli inquisiti abbondano…….
 
A chi dice che se saltassero 35.000 processi ci sarebbero 35.000 colpevoli in libertà, vorrei far notare che potrebbero esserci allo stesso modo 35.000 INNOCENTI in carcere preventivo.
 
Parlando di processi che saltano, bisogna sapere che già ora non arrivano a sentenza ovvero si perdono per strada 170/180 MILA processi ogni anno. Sono talmente lunghi da finire con la prescrizione.
 
Moralmente non vedo gran differenza fra un processo che salta per eccesso di durata e uno che salta per prescrizione.
 
Forse l’unico aspetto positivo del taglio dei processi lunghi è quello di lasciare ai magistrati una maggio disponibilità di udienze/anno da dedicare a quelli in corso, ottenendo il risultato di velocizzarli.
 
Con i miei migliori saluti
Alberto Gelosia

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.