Ricerca

» Invia una lettera

La grande truffa statale

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle
Caricando...Caricando...

26 agosto 2011

Egregio direttore,
purtroppo devo ritornare a parlare di pensioni e del partito della lega nord, non tanto perché il mio sia un astio perenne verso questa formazione politica, ma perché ogni volta che parlano i loro rappresentanti mi viene un groppo alla gola e mi viene fuori una parola “GULP” tanto per essere elegante.
Dicono di essere i difensori del popolo lombardo, ma la cruda verità sono nelle leggi che questi signori hanno approvato in questi anni, incominciò Maroni ad allungare l’età pensionabile di 5 anni, con gli ultimi provvedimenti l’età pensionabile è aumentata in totale di 7 anni e ci sarà un aumento automatico negli anni a venire.
Due giorni fa erano irremovibili sulle pensioni, oggi cominciano a ripensarci.
Insomma ci prendono per i fondelli, non si arriverà mai a prendere la pensione, ogni due mesi fanno delle nuove leggi .
Se non si metterà uno stop all’allungamento dell’età pensionabile, ed è riferito a chiunque, destra sinistra, centro e in alto, questi parlamentari (che votano le leggi in questo senso) diventeranno i più grandi truffatori della storia.
E’ una truffa perché il lavoratore è forzato a pagare ogni mese, ma lo stato non gli garantisce per quello che ha pagato, i governi mettono continuamente in discussione le regole. Il cittadini “per la pensione”, su una busta paga di 2000 euro versano 200 euro al mese per 42 anni, ma questi signori ci rubano ogni mese il pane di bocca.
E’ assurdo pagare 200 euro al mese per niente, lasciateceli in busta paga.
Mi viene un dubbio, se non ti puoi fidare dello stato (vedi parlamentari) ci si può fidare delle compagnie finanziarie per una pensione alternativa?
Si è proprio una truffa statale, si paga in busta paga, poi si paga al privato per integrare, così si paga il doppio.
Ma chi sono poi i soci delle compagnie assicuratrici?Forse, per caso, vuoi vedere che sono il presidente del consiglio e i suoi amici?
Forza lombardi svegliatevi, è ora di protestare, è ora di tirare fuori l’orgoglio, la volontà di cambiare, non è questione di partito c’è in gioco il futuro dei giovani e i meno giovani.
Grazie per l’attenzione.

Felice Ferrazza – Gallarate

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.