Ricerca

» Invia una lettera

La Lega e la politica politicante

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle
Caricando...Caricando...

17 aprile 2009

Vorrei fare una esternazione personale sulla questione del mancato accorpamento del referendum.
Come mai la Lega ha imposto a Berlusconi di non accettarlo?
Forse perchè teme che la sopressione di alcune norme della legge elettorale avvicinerebbe il nostro quadro politico a un sistema bipartitico dove la lega stessa verrebbe azzerata?
E per ottenerre ciò non si esita a far gravare sulle spalle degli Italiani l’ennesimo fardello di una spesa facilmente evitabile?
Certo che non ci fanno una bella figura.
Roma ladrona la Lega non perdona.
Ma quando si tratta di oppoprtunismo politico la lezione l’ hanno imparata molto bene.
Popolo, popolo,popolo…. ma quando si tratta di sentirlo il popolo , le certezze vacillano e diventano preferibili le soluzioni di politica "politicante".
Saluti

Franco Conti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.