Ricerca

» Invia una lettera

La Lega sbaglia bersaglio: è assurdo prendersela con le Prefetture

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle
Loading...

28 dicembre 2013

Egregio Direttore,

 mi consenta cortesemente di rispondere al sig. Federico Martegani, Coordinatore Provinciale Giovani Padani – Varese, (-278915.html).

 Anzitutto nessuno ha messo in dubbio che la violazione (sia pure involontaria) non sia avvenuta e nemmeno che non si debba fare chiarezza sull’accaduto. Ma un conto è chiedere come si siano svolti i fatti e se sia stata o meno avviata un’indagine, un conto è inveire senza fondate motivazioni contro il Prefetto e l’Istituzione che rappresenta, come ha fatto il suo compagno di cordata on. Salvini (che chiede finanche l’abolizione delle Prefetture). Costui ha inoltre tirato in ballo un articolo di Luigi Enaudi scritto negli anni ’30, quand’era esule in Svizzera e in Italia c’era il fascismo ed i Prefetti erano la personalizzazione di tale regime. Tant’è vero che poi, quando divenne Presidente della Repubblica, non si sognò mai di proporre la loro abolizione e neanche l’on. Maroni quando era Ministro dell’Interno !

 Abolire le Prefetture, che restano oggi gli unici presidi periferici “non politici” di uno Stato “democratico”, sarebbe un errore madornale; anzi andrebbero loro riattribuite quelle competenze che già un tempo avevano, prima dell’avvento delle Regioni) di controllo “di legittimità e di merito” sugli atti amministrativi di Comuni, Province ed altri Enti Locali, perché se questi controlli venissero ripristinati sono convinto che tanti abusi e ruberie non si potrebbero più verificare.

 Infine, per non essere accusato di usurpazione di titolo, voglio precisare che non sono Dott. ma Rag., mentre è vero che ho lavorato per circa 40 anni presso la Prefettura di Varese, ma non è assolutamente vero che io abbia “l’abitudine di cantarmela e suonarmela da solo”, o che abbia mai vissuto “in un mondo a parte”. Caso mai è vero il contrario, come può constatare scrivendo il mio nome e cognome su Google. Vedrà di quanti problemi mi sono interessato negli anni, oltre a questo delle Prefetture, che riguardano politica, giustizia, economia, società e ambiente. Spero di essere stato sufficientemente chiaro, egregio sig. Martegani.

Cav. Uff. Rag. Martino Pirone

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.