Ricerca

» Invia una lettera

La Nazionale abbandonata: mi sono vergognato

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle
Loading...

21 settembre 2006

Amici di Varese News

Purtroppo con grande dispiacere personale devo allinearmi alle critiche correttamente espresse nel vostro editoriale.

Io che sono rimasto nella serata di lunedi ad attendere i nostri campioni dalle 17.45 fino oltre le 22.00 posso dire di avere contato non più di una decina di persone presenti, oltre agli addetti ai lavori, fotografi e giornalisti.
Nella mattina di martedi scandalizzato ho visto uscire i nostri undici ragazzi nell’indifferenza di Gazzada, non si è visto uno straccio di vigile a precederli nella gimcana tra i lavori di asfaltatura sulla provinciale, la stessa cosa l’ho rivista al rientro dalla seduta di allenamento.

Quando poi ho sentito voci attendibili dire che a Palazzo Estense sono stati colti di sorpresa (!?) Mi sono vergognato e ho pensato cosa avrebbe fatto la città di Lucca al nostro posto (se avesse avuto il mondiale del
2008)certamente quello che avete scritto voi, “La Nazionale in città andava coccolata, sfruttata, circondata d’affetto: prevedere una sfilata davanti ai tifosi in corso, in una piazza o in un centro commerciale sarebbe costato nulla e avrebbe riempito di calore undici ragazzi” è una formula semplice banale che chiunque non addetto ai lavori avrebbe
espresso.

Io che amo il ciclismo quando penso al mondiale credo che se non usciamo dai giochetti di potere, dal provincialismo, dalla faciloneria di chi ci governa e dal dilettantismo di chi deve organizzare l’evento noi andremo veramente a registrare una brutta figura con quello che ne consegue e per tutti coloro che realmente vogliono fare crescere il turismo nella nostra provincia si andrà a registrare “L’ENNESIMA OCCASIONE SPRECATA”

Vittorio Ghelfi

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.