Ricerca

» Invia una lettera

La piazza è un po’ sporca, ma gli armadi della città giardino sono pieni di scheletri

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle
Caricando...Caricando...

26 aprile 2007

Gentile Direttore,
anzitutto, come si usa tra noi “connessi”, quoto Del Frate. Intervento chiaro e ad uso di chi vuole (può) riflettere.

Tanti che pensano bene e scommetto pagano tutte le loro tasse, sembra abbiano come modello ideale la vicina Svizzera: strade pulite, treni in orario, polizia educata ma inflessibile, benzina e toblerone.

Legittimo scegliersi il modello che si preferisce, a patto di conoscerlo.
Gli amministratori ticinesi, che sono eletti democraticamente come da noi, sembrano essere davvero più efficenti. Dove si crea un’aggregazione giovanile, comunque nasca e si sviluppi, è inevitabile il proporsi di alcuni disagi. Così se i ragazzi bevono birra e la birra è un potente diuretico, provvedono in tempi rapidissimi a posizionare wc chimici in prossimità dei muri diventati selvaggi orinatoi, dimodochè le pubbliche narici non abbiano a risentirne.

I buoni padri di famiglia nostrani si lamentano col solito: e io pago?
Nossignori, chi ci guadagna paghi. Ovvero si assuma i costi sociali della sua lucrosa attività.
Le consumazioni dei quattro bar che si affacciano su Montegrappa costano ai gestori circa un euro e hanno un costo medio di cinque (scusate cari, vi siete dimenticati lo scontrino). Affittino in cooperazione dei wc e che il comune provveda a celarne l’orribile vista con opportune fioriere invece che piazzare vasi sui guard rail (una bella gara tra pubblica utilità e senso estetico). I locali non cacciano i soldi? smettano di vendere in strada, gli si neghi l’autorizzazione a piazzare tavolini esterni.

La folla calpesta bottiglie e bicchieri rompendoli?
Basta birra in vetro e ogni bar si doti di bicchieri da cocktail in plastica personalizzati che hanno anche funzione di marketing (il Melograno già lo fa da tempo).
Chiunque non abbia le fette di salame sugli occhi con un po’ di pragmatismo e un pizzico di creatività trova una soluzione ai suoi problemi. Voi “vecchi” che vi lamentate piantatela di invocare una repressione che non gioverebbe nemmeno a voi.

Perchè la piazza è un po’ sporca, ma gli armadi della città giardino (e quelli svizzeri) sono pieni di scheletri.

Lettera firmata

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.