Ricerca

» Invia una lettera

La politica deve essere una parentesi del proprio lavoro

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle
Caricando...Caricando...

23 agosto 2011

Gentile signora Pellegatta,
con tutto il rispetto che Le è dovuto e dichiarandomi d’accordo con quanto Lei scrive ritengo che ciò che i cittadini chiedono ai loro Parlamentari non sia poi così tanto, ad esempio che percepiscano il “vitalizio”, che sicuramente in buona parte è pagato da noi, dopo un “congruo” numero di anni di servizio e non dopo un minimo di CINQUE come asserito dall’ex parlamentare Luigi Zocchi in questa stessa rubrica. A quale titolo, infatti, persone che possono godere di un vitalizio già dopo un periodo così breve si possono permettere operare, sempre al ribasso, sui trattamenti di pensione dei comuni cittadini?
Poi che vengano eliminati assurdi ed indegni privilegi quali, ad esempio, servizi di ristorazione a prezzi con i quali i comuni mortali si possono acquistare, forse, un panino, ingressi a cinema, stadi e quant’altro, e così via.
Magari poi, esagerando, pretendere di poter votare il proprio candidato e non di doversi “fidare” dei segretari di partito; chissà mai se in questo modo si potrebbe evitare di vedere in Parlamento quella schiera di personaggi già condannati in via definitiva oppure nani e ballerine che non si capisce di quale utilità possano essere al Paese.
Di più, come negli USA, chiedere che l’eletto di dedichi soltanto al lavoro parlamentare cui è stato chiamato e non come ora, almeno in parecchi casi, considerarlo come un semplice incarico da svolgere nei tempi morti della professione.
Cordialmente

Carlo

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.