Ricerca

» Invia una lettera

La pubblicità della Ford

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle
Caricando...Caricando...

20 aprile 2011

Carissimo Direttore,
Ho da poco acquistato – pagando in contanti – una Ford Cmax 7 posti. L’8 marzo mi hanno richiamato per alcuni difetti di produzione (Campagna 1U363 – C-MAX – INCORRECT ENGINE
MALFUNCTION DISPLAYED; Campagna 1U365 – GRAND CMAX – SECOND ROW SEAT
RECLINER LOCKING MECHANISM), che avrebbero dovuto essere sistemati in giornata.
Risultato: la macchina ad oggi è ancora presso la concessionaria: nessuno mi ha fornito alcuna giustificazione o indicazione circa le ragioni che impediscono l’eliminazione dei vizi. Questo è ciò che intendono in Ford per diversità (Vd pubblicità sul sito)?: "La diversità riguarda ogni singolo dipendente Ford, tutto il personale delle concessionarie e ogni cliente. Consiste nel creare con le persone un rapporto individuale, trattandole con rispetto e dignità. Per assicurarci che chiunque si accorga della differenza del nostro servizio non è sufficiente soddisfare le esigenze delle persone: dobbiamo superare le loro aspettative in ogni occasione."
Le chiedo: agirebbero in modo diverso nei confronti del cliente se la cosa finisse in TV o avesse ampia risonanza mediatica? Più volte sollecitati a rispondere circa gli impegni che intendono assumere bocche assolutamente cucite. Sarebbe così anche dinanzi ai microfoni delle Iene o, che so io, del Gabibbo o similari?
Cordiali saluti
Aldo - Gavirate

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.