Ricerca

» Invia una lettera

La retorica fariolana e la concretezza

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle
Loading...

17 settembre 2011

Egr. Direttore,

ieri sera sono andato ad assistere al consiglio comunale di Busto Arsizio e me ne son andato piangendo.
Devo riconoscere al sindaco Farioli una dote oratoria non comune, anzi tanto di cappello, ma in sintesi non ha detto nulla. Alla interrogazione del cosigliere sig.ra D’Adda ,in riferimento alla gestione e alla ristrutturazione e ammodernamento del termovalorizzatore ”ACCAM” l’assessore Lista ha dato una risposta pseudo-tecnica di come si deve fare un bando o qualche cosa di simile, senza dare risposta precisa a precisa domanda.  Il sindaco Farioli, ha voluto integrare la risposta, parlando per parecchi minuti e anche la sua risposta è rimasta lettera aperta. Dicasi anche per le provincie ( interrogazione dell’ex sindaco Rossi), ha parlato per una ventina di minuti, ma alla fine niente si è parlato di un qualche cosa di competenza del governo. La mia domanda è questa:” ma in consiglio comunale non si deve parlare dei problemi del comune?” Sig. sindaco, Lei è bravo a parlare, ma veda di essere breve nelle sue risposte.
Non me ne voglia, ma cerchiamoo di essere sintetici.

Cordiali saluti

Valentino il vecchio

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.