Ricerca

» Invia una lettera

La rievocazione, le moto e… le nostre orecchie

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle
Loading...

12 settembre 2011

 Egregio direttore,
mi permetta un piccolo sfogo, a nome di tutti gli abitanti non motofili di Cascinetta di Gallarate.
Ieri domenica 11/9 ha avuto luogo la 6° edizione della rievocazione storica del MC Cascinetta, sulle vie dello "storico" circuito cittadino.
Si tratta di 6 ore escludendo le pause, dalle 10.30 alle 18, di evoluzioni in velocità di moto da corsa d’epoca, che, come spiacevole effetto collaterale, provocano un rumore indescrivibile e continuo per tutta la giornata, tale da  surclassare agevolmente quello di un Jumbo al momento del decollo.
Da far andare ben oltre il fondo scala i misuratori di decibel.
Come strana coincidenza, aggiunga anche che ogni volta, nonostante le nostre reiterate preghiere perchè un temporale violento faccia cessare la kermesse, la rievocazione si è svolta in giornate implacabilmente afose, quindi anche l’opportuna chiusura delle finestre causa rumore, diventa di fatto impraticabile.
Ma il disagio di cui mi lamento è soprattutto quello delle persone che nella zona sono malate o anziane, o che solamente hanno bisogno di un piccolo riposo domenicale perchè stanche per aver lavorato, e che si trovano involontariamente a dover sopportare questo forte disagio.
Niente di personale contro gli amici del MC di Cascinetta intendiamoci… solo che mi permetterei di suggerire che la storica rievocazione abbia luogo in aree meno densamente abitate, per esempio la
zona industriale a est di gallarate, dotata per giunta di larghi vialoni sui quali disegnare bellissimi percorsi.
In questo modo si salverebbe il sacrosanto diritto dei motofili di celebrare la loro storia, e al resto della popolazione quello di non ubriacarsi di valium per una intera domenica e di non recarsi dall’otorino il lunedì.
Cordiali saluti, 

Marco

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.