Ricerca

» Invia una lettera

La riforma fiscale balneare

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle
Loading...

10 giugno 2011

Egregio direttore,
ieri sera osservando "Anno zero" mi sono confermato un semplice sospetto dove si trova, anche, la colpa della discussa gran perdita piedellina alle recenti urne. Trascuriamo le discusse manifestazioni di Silvio Cesare, mi permetterò di commentare due rappresentanti governativi al dibattito televisivo. Brunetta: posso finire…posso finire? posso finire?dovete studiare di più !…dovete studiare di più !… Di Pietro fa la macchietta !…Di Pietro fa la macchietta!….tanto per essere chiari…tanto per essere chiari..lei è fazioso…lei è fazioso….ti sbagli !….ti sbagli !..tu sei un rozzo !…tu sei un rozzo !,ma stavo parlando io…ma stavo parlando io.
Castelli: un invito, a riflettere, la tassa canone RAI è una legge e dolenti o nolenti fin che esiste va rispettata,esempio,anche il bollo auto è una tassa governativa che fin quando vige va pagata,eventualmente,forse e magari,sentir per bocca di un ministro governativo quel che ha detto a proposito di pagamenti canone,si parallela con quanto disse Silvio tempo fa…circa suonava così "quando le tasse sono troppe si ha il dovere di evaderle".
Ora mentre gli italiani sono nuovamente invitati ad andare al mare….si stà improntando la riforma fiscale balneare…
Vorrei essere divertente "verranno eleminate le cabine in spiaggia" tutti liberissimi felicissimi naturalisti.
Si sà, Silvio non ha bisogno dello stipendio di parlamentare, ma certamente il battaglione di deputati,molti assenteisti, presenti pianisti, non esclusi i leghisti romanizzati traggono lauti compensi dalle tasse, balzelli pagati da pantalone.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.