Ricerca

» Invia una lettera

La strage “golosa” delle chioccioline

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle
Caricando...Caricando...

10 agosto 2011

LumacheEgregio direttore,
Abito a Lozza e la mia casa sorge al limitare della valle, nelle vicinanze di una piccola riva boscata. Quasi ogni girno assisto ad una piccola ed inutile …. strage. Si tratta della raccolta indiscriminata delle lumache (chiocciole) che abitano il bosco, che vengono letteralmente depredate continuamente da affamati raccoglitori.

Per la verità da qualche giorno la caccia è più magra e vedo uscire dal bosco i novelli Artusi con sacchetti sempre meno pieni. Evidentemente, a causa del costante saccheggio anche le piccole chiocciole si stanno estinguendo. Eppure una legge regionale tutela questi animaletti da raccolte indiscriminate, con multe salate per chi non rispetta le regole di raccolta. Ho segnalato il fatto alle Guardie ecologiche volontarie di Varese, ma mi è stato risposto che i controlli non erano di loro competenza. Non so a chi rivolgermi, se non – con poca speranza – alla civiltà dei raccoglitori, a cui chiedo più rispetto per la natura, e alle autorità preposte, da cui ci si aspetterebbe una maggiore "reattività". E’ piccola cosa, ma è significativa del fatto che la difesa dell’ambiente e degli animali, specie dei più inermi, poichè non è sempre nella coscienza di tutti, richieda da parte delle istituzioni un maggiore livello di professionalità ed un’attenzione sicuramente più qualificata.

Maria Cristina

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.