Ricerca

» Invia una lettera

La tassa sul rumore dimenticata

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle
Loading...

24 ottobre 2007

Egregio Direttore,

sembra che la Regione Lombardia, con tutti i problemi che ha con Malpensa, si sia “dimenticata” di esigere dal 31 dicembre 2000 a oggi la “tassa sul rumore” che tutte le compagnie aeree avrebbero dovuto pagare.

Si tratta di milioni di euro necessari per mitigare l’impatto acustico nei comuni della nostra provincia.
Molti blaterano – spesso a sproposito – di federalismo fiscale nella presunzione che gli amministratori locali siano in qualche misura più affidabili di quelli dello Stato.
Visto quello che sta succedendo nella nostra provincia – a partire dall’ospedale di Varese – penso ci sia da dubitarne.

Se poi la nostra Regione non è neppure in grado di riscuotere il dovuto dalle compagnie aeree, siamo veramente conciati molto male (e poi vorremmo l’Expo?).
Un cordiale saluto

Roberto Macchi - Gallarate

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.