Ricerca

» Invia una lettera

La Varese che vorrei….che non è

1 di 2

1 di 2

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle
Loading...

8 ottobre 2017

La Varese che vorrei, la Varese che riparte davvero è quella di sabati come questo appena trascorso. Giorni dove il vento ha lasciato spazio ad un cielo azzurro, dove gli alberi indossano tinte autunnali, dove corso Matteotti è gremito e odora di caldarroste e musica jazz.

La Varese che vorrei è soprattutto in giornate come questa, dove la macchina è solo un ingombro e hai voglia di passeggiare. Così cerchi posteggio più distante, appena fuori dalla città; sai anche di tutte le nuove direttive e piani viabilità più o meno condivisibili. Sai anche essere corretto, ti piace rispettare ed essere rispettato. Così disco orario e quattro passi. Sei sereno. Stai bene.
La Varese che non vorrei è invece quella che non sa riconoscere gli errori, gli sbagli, quelli che facciamo tutti, sempre. Che ti lascia una multa per disco orario non visibile (se pur esposto e forse un po scollato perché il mio mezzo non è appena uscito da una concessonaria), lo fa con una firma che è una matricola, certo per tutela della privacy, ma che lascia purtroppo disorientati, senza interlocutori.
E allora fatichi un po a sentirti parte di un ripartire davvero. Sei stato corretto, ma tutto è opinabile. Non voglio contestare una multa, se pur ingiusta, non mi interessa quello ma ti senti preso in giro per una cosa che non hai fatto
Vorrei solo trovarmi nella reali condizioni di pensare che si riparte, ma si riparte davvero e corretti e non pensare alla cattiva fede o l’esigenza di fare “cassa” a tutti i costi

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.