Ricerca

» Invia una lettera

La verità è come un fiume in piena

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle
Caricando...Caricando...

27 aprile 2009

Egregio signor Direttore,
finalmente una persona intellettualmente onesta! Il signor Giovanni Spano dice la sua molto serenamente ed – aspetto importantissimo di quanto egli riferisce – è anch’egli, come tantissimi di noi meridionali, alla ricerca della Verità Storica, che alla fine verrà fuori tutta.
Il compianto Leonardo Sciascia affermava che la Verità, seppure a fatica, presto o tardi viene sempre fuori; infatti, dopo oltre un secolo dall’annessione del Regno delle Due Sicilie al Piemonte, molte verità sono già emerse e continuano ad emergere come un inarrestabile fiume in piena, che sta travolgendo e spazzando via tutte le bugie risorgimentali.
Concordo pienamente con il signor Spano sul fatto che, invece di polemizzare a piangerci addosso, il compito più importante, per noi figli del Sud, è quello della
ricerca delle nostre radici. Ciò è verissimo: come una qualsiasi pianta, senza radici, muore, anche un popolo, senza memoria del proprio passato, non ha futuro.
È vero, infine, che i più acerrimi nemici della nostra Terra e del nostro Popolo sono stati (a cominciare dai collaborazionisti del 1799 e del 1860 ed anni seguenti)e sono tuttora quei meridionali che, andati via dal Sud o perché più fortunati degli altri, dimenticate (io direi: vergognandosi delle) le proprie radici, sono avvezzi a denigrare e calunniare i propri conterranei.

Distinti
saluti

Ubaldo Sterlicchio

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.