Ricerca

» Invia una lettera

Le aberranti tesi di Excalibur

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle
Loading...

13 ottobre 2007

Egregio Direttore,
per fortuna l’Italia è un paese libero.
I nostri padri hanno combattuto il fascismo per far sì che ciascuno potesse esprimere il proprio parere e non li ringrazieremo mai abbastanza per questa libertà che ci hanno riconsegnato.
Il rovescio della medaglia, in democrazia, è lo spazio che ciascuno poi si prende, qualche volta a sproposito.

In un clima di libertà per tutti c ‘è spazio perfino per le farneticazioni – dalle nostre parti – di chi,
dichiarandosi nel contempo ecologista e seguace delle aberranti teorie razziste di Julius Evola e
nostalgico di Ezra Pound, auspica la difesa della nostra identità attraverso “il superamento delle ideologie (sic) Darwiniane”.

E’ un tentativo di saldare la destra estrema della nostalgia neofascista con le estreme frange del lo sfascismo leghista nel nome del rifiuto della scienza e della ragione. Pur nel doveroso rispetto della libertà di parola, occorre pur contrastare fermamente, nei fatti, queste aberrazioni.

Invece c’è ancora qualcuno, anche a sinistra, che trova che personaggi di questo genere possano essere utili compagni di viaggio , addirittura alleati in qualche manifestazione ecologista, come se non ci fossero dei princìpi – a monte – da cui non si può prescindere.

Ci sono invece dei limiti etici, morali, politici, che non possono essere superati per una malintesa “ragion di Stato”: perchè l’incoerenza si paga, alla fine, e non si è più credibili.

Un cordiale saluto

Angelo Bruno Protasoni - Gallarate

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.