Ricerca

» Invia una lettera

Le mezze verità sono bugie della peggior specie

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle
Loading...

23 gennaio 2010

Egr. direttore, 

stavo riflettendo sulle verità raccontate solo in parte, volontariamente o involontariamente. Lo spunto è arrivato dalla vicenda di Lufthansa che ha chiuso la tratta Malpensa Fiumicino ed al comunicato che lo annunciava. Chi ha scritto riportando solo la prima parte della notizia ha falsato, spero involontariamente, la realtà traendo la conclusione di un minor impegno della compagnia che invece sta potenziando il numero di rotte e di frequenze. Aver preso un granchio capita. La cosa grave, invece, sono le conseguenze: la verità a metà è molto più credibile di una bugia intera, visto che può superare un controllo superficiale. 

Parlo ovviamente ai lettori di questa rubrica e li ( mi ) invito ad una maggior cautela e verifica quando riportano i fatti. 

Non parlo ai giornalisti di mestiere perché alcuni sono onesti e li ringrazio, mentre altri difendono la pagnotta e mentono sapendo di mentire omettendo di raccontare la parte di verità che non fa comodo ai loro padroni. A loro non posso accreditare l’errore involontario: un giornalista che non controlla le notizie che pubblica non è un giornalista.

Con i miei migliori saluti 
   

Alberto Gelosia

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.