Ricerca

» Invia una lettera

Le nuove norme sugli autovelox serviranno a qualcosa?

bardello autovelox viabilita
bardello autovelox viabilita
1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle
Caricando...Caricando...

18 agosto 2017

La circolare esplicativa del ministero dei trasporti inerente gli autovelox dovrebbe porre chiarezza circa il loro utilizzo .
Da quanto ci informano le fonti giornalistiche uno dei capisaldi dovrebbe essere la finalità esclusiva: deterrente contro l’eccesso di velocità .
Ovvero non deve essere il mezzo per rimpinguare le casse comunali.
Sembra proprio che il legislatore viva su Marte.
Avete mai sentito un sindaco che affermi di aver piazzato autovelox per fare cassa ?
La sicurezza degli automobilisti. Immaginiamo il dispiacere nel contare i soldi che arrivano dagli autovelox .
Personalmente ho sempre ritenuto che le leggi vadano rispettate, ma nessuno ha mai spiegato come mai sulla statale 629 Vergiate/Besozzo permangano semafori ed autovelox a volontà.
Ogni comune (con rare eccezioni) ha collocato da due a quattro autovelox fissi nelle due corsie .
Come mai i semafori non sono stati sostituiti da rotonde?
Gli automobilisti sono esasperati dagli innumerevoli semafori non coordinati.
Una volta proposi una specie di “ onda verde “ in attesa della realizzazione delle rotonde . Non se ne fece nulla . Perché ?

Per quanto riguarda la statale Vergiate / Besozzo da anni chiedo la sostituzione degli anacronistici semafori con rotonde, utilizzando i milioni incassati con le multe . E’ avvenuto sulla statale 33 del Sempione …perché non è possibile da noi ?
I controlli vanno fatti , ma con autovelox mobili utilizzati dalle forze dell’ordine , compresi i vigili urbani .
Col fatto che gli autovelox , debitamente segnalati, debbano essere utilizzati esclusivamente per la sicurezza stradale cambierà qualcosa ?
Ne dubito molto .
Andrea Bagaglio –Mercallo

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.