Ricerca

» Invia una lettera

Le pagelle di fine legislatura

tabelloni scuola
1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle
Loading...

1 giugno 2016

Tra quattro giorni i varesini saranno chiamati alle urne per eleggere il nuovo consiglio comunale. Coloro che pensano di andare a votare hanno già in mente un’indicazione di voto anche se rimangono molte perplessità in merito alle preferenze.
Nelle liste compaiono personaggi coinvolti solo per la loro visibilità ed inseriti nella speranza di poter catturare il voto di conoscenti, parenti, tifosi e ammiratori che non si interrogano sulla loro operatività in caso di elezione.

Una graduatoria di partecipazione stabilita sull’indice delle presenze ai consigli comunali è lontanissima da una graduatoria di merito riguardante interventi e proposte di delibere. Limitarsi ad esprimere una dichiarazione di voto solo per obbedire all’ordine di scuderia a volte costringe a bocciare proposte valide di coloro che sono considerati opposizione.
Mantenere un seggio nonostante alti tassi d’assenteismo, sia fisico che mentale, impedisce ad altre persone di contribuire fattivamente ai lavori del consiglio comunale e forse è il caso di prevedere, che almeno in caso di troppe assenze, si decida la decadenza dal consiglio per far subentrare il primo dei non eletti.

Può essere anche il caso di una stimatissima persona che per motivi di salute è costretta a rinunciare a numerose sedute del consiglio comunale, ma può anche riguardare quelle assenze mentali di coloro che rientrano nell’aula consiliare solo al momento del voto.

Prevedere la decadenza in caso di troppe assenze potrebbe consigliare le dimissioni di personaggi inseriti a causa della loro visibilità, ma che risultano poco disponibili ai lavori del consiglio in quanto impegnati in attività inerenti la loro professione.
Far dipendere le date di riunione del consiglio comunale dai propri impegni, vuol dire solo prendersi gioco degli elettori.
Cordiali saluti.

De Maria Domenico

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.