Ricerca

» Invia una lettera

Le Poste di El Paso

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle
Caricando...Caricando...

16 giugno 2011

Egregio direttore, stamane mi sono recato da vacanziero alle poste di Diano Marina, per una semplice raccomandata, mi trovo in una saletta di attesa esigua per le numerose persone in attesa, prendo il tiket, i 9 sedili tutti occupati, ed una decina di persone in piedi, ho 74 anni ed una salute che nessuno vorrebbe farne scambio, il mio numero uscì dopo 45 minuti di attesa in piedi, quando chiesi <ma mi dica ,tutti i giorni è così ?>…<.sì..si..si immagini ad agosto>, dopo un minuto l’operatore mi liberò pagando euro 3,30 e 45 minuti di vita in un ufficio pubblico con partecipazione privata…caro Signor Brunetta, in quell’ufficio Lei pensa di eliminare un paio di impiegati, e di ridimensionarne le metrature, magari basterebbe una cabina di legno in spiaggia, a parte la pseudo battuta, poco ci vuole per capire che della Posta Italiana quella autentica, la busta con francobollo che va e viene, và rottamata, in effetti sta svolgendo un servizio bancario, e per ogni cliente passano circa 15 minuti, contratti, interessi, quanto di quà e di la, acquisto o non acquisto? In contanti?…finalmente firmi quà, mi fu spontaneo vedere all’esterno la diligenza trainata da 6 cavalli diretta a El Paso, hiuuuuaaa…si parteeee!
G.P.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.