Ricerca

» Invia una lettera

Le poste italiane sono rimaste al tempo di Carlo Alberto?

Babbo Natale in piazza
1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle
Loading...

28 dicembre 2017

Il 20 dicembre mattina ho spedito un pacco da Varese a un comune in provincia di Venezia, scegliendo Poste Italiane che con una congrua tariffa PACCOCELERE 1 PLUS garantiva la consegna entro 24/48 ore.

Volevo mandare dei giocattoli per Natale a due bambini la cui madre aveva perso il lavoro e non avrebbero avuto nulla da Gesù Bambino. Poste Italiane mi dava più affidamento che un corriere qualsiasi: ERRORE!!

Oggi la tracciabilità (ottimo servizio), mi dice che il mio pacco è UN PACCO! E si trova ancora oggi 23 dicembre alle 19.00 a Varese, e Gesù Bambino se va bene consegnerà i giocattoli alla Befana, alla faccia del PACCOCELERE 1 PLUS e dei miei 16.90 euro pagati.

Sembra corretto? E faccio male a inc..armi quando alle Poste mi propongono di effettuare depositi di denaro, assicurazioni, telefonia, e non sanno mantenere gli impegni di consegnare la posta ? Offelèe fa el to mestè, dicevano a Milano.

Ai tempi di Carlo Alberto un cavallo avrebbe consegnato il mio pacco sicuramente entro i tempi convenuti.
Il prossimo lo affiderò ai piccioni viaggiatori.

Buon Natale a tutti, e in particolare ai Dirigenti degli Uffici Postali di Varese.
Ezio Merlin

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.