Ricerca

» Invia una lettera

Le scorribande a Valle Olona

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle
Caricando...Caricando...

17 novembre 2008

Mi permetto di intervenire, avendo letto la lettera , aimè anonima (di mio apprezzo sempre tantissimo le segnalazioni scritte e sottoscritte) che segnala la pericolosità di due strade, arterie principali del quartiere di Valle Olona, nella Circoscrizione n. 5.

Condivido e sottoscrivo il pensiero del lettore. Via Dalmazia e Via Brennero sono teatro di scorribande alla “gioventù bruciata” maniera , con corse di auto a tarda notte, puntualmente segnalate dai residenti, o dai resti delle frenate sull’asfalto la mattina dopo (o, peggio, da qualche semaforo abbattuto).

Ma non solo: auto e moto sfrecciano ad ogni ora, e, peggio ancora, l’incrocio semaforico che si interseca con la Via Peschiera non pare essere neppure più degno di avere la segnaletica orizzontale, a rischio di ciascun pedone, non solo di bambini o anziani.

Un consiglio al lettore che Vi ha scritto: il Decentramento Amministrativo è l’organismo più vicino ai cittadini per ogni segnalazione . Purtroppo non siamo spesso e volentieri “potenti”, nel senso che non abbiamo la possibilità di risolvere con una bacchetta magica i problemi, anche quelli sotto gli occhi di tutti ( un esempio per tutti: i dossi purtroppo non possono essere collocati in Via Brennero, per motivi legati alla circolazione degli autobus cittadini) e, aimè, ne soffriamo.

Ma se più voci fanno un coro, forse abbiamo uno strumento in più per farci ascoltare. Per fare capire che la sicurezza è il tema principale su cui ogni amministrazione si DEVE sensibilizzare.
La sicurezza delle nostre strade e dei nostri quartieri.

Per quanto riguarda la civiltà o inciviltà di tanti, troppi….aimè…a poco servirebbe anche la bacchetta magica a Palazzo Estense….

Confidiamo però, insieme, di farci SEMPRE ascoltare.

Stefania Cipolat

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.