Ricerca

» Invia una lettera

Le strade e le rotonde nel parco: assurdo!

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle
Caricando...Caricando...

12 aprile 2011

Egregio direttore,
ecco ci risiamo! Parliamo ancora di una città che si sviluppa e si muove solo attraverso le automobili, quando nel resto dell’Europa e del mondo si sperimentano soluzioni alternative e sostenibili di mobilità cittadina.
Centomila euro spesi per un parco, senz’altro utile per le nuove giovani generazioni nell’aiutarle ad apprendere i primi rudimenti dello “stare in strada”, ma veramente lontano dall’essere, in primis, un vero parco, nel senso del verde a sufficienza, se attraversato da ridotte strade e rotonde, ma pur sempre strade e rotonde e non da sentieri acciottolati, panchine e freschi luoghi al riparo di siepi e alberi e senza uno straccio di pista ciclabile che ne corra accanto. D’altronde se si parla di simulazione del reale.
Allora anche un suggerimento per avvicinarli al realismo del raggiungere lo status di “automobilisti”: riempiamo le ridotte strade e rotonde di micro auto in cui far sedere i nostri giovani, lasciandoli per qualche ora fermi in coda al caldo torrido d’estate e al freddo della pioggia invernale, facciamoli attraversare sulle strisce senza il rispetto di chi è in auto, intralciamo loro alcuni passi carrai con soste e parcheggi al limite della decenza, interrompiamo bruscamente i marciapiedi, piantiamo una foresta di cartelli stradali, autovelox, infrared semaforici, … mettiamo anche un paio di agenti di Polizia Locale e di Ausiliari della Sosta aggressivi, … Ma è GALLARATE! Non ci sono le piste ciclabili ma tutto il resto sì … confermo è GALLARATE!

Gianluca Tonellotto

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.